Poesia

Antenati

Scritto da Isabella Lipperi

Dietro di me

li sento allineati i miei antenati.

Mi guardano e sorridono

in attesa di un consenso.

Non visibili, li sento

mentre spronano l’anima ad agire

a schivare

un effetto domino

a spezzare la catena

di cadute secolari.

Li sento allineati i miei antenati.

Sono dietro

e dentro me

nelle cellule e nel dolore

in una memoria che sfugge

alla memoria

ma che solo il corpo sa

e trattiene.

Sia pace, nei secoli dei secoli.

Autore

Isabella Lipperi