Percorsi individuali

Se sei arrivato ad aprire questa pagina è perché vuoi capire se sono la persona giusta alla quale rivolgerti, quindi proverò ad essere chiara rispetto a ciò che posso offrirti.

Tutte le mie conoscenze ed esperienze ruotano intorno al mondo delle memorie del corpo e della sua energia, detta grossolana quando riguarda le strutture fisiche dei sistemi osteoarticolare e muscolare, e detta sottile quando si riferisce al campo energetico umano detto aurico.

Mi occupo quindi di aiutare le persone a ricostruire la narrazione della propria storia di vita e la rivalutazione della stessa in una forma finalmente congruente e sintonica con le emozioni profonde provenienti dal corpo.

Il corpo è, di fatto, la sede di tutte le memorie emotive della vita sotto forma di energia. Spesso accade di bloccare le emozioni e queste corrispondono ad energia bloccata nel corpo attraverso delle contrazioni muscolari. Lavoro per far fluire nuovamente l’energia in tali distretti e far riemergere ciò che è rimosso.

Il mio percorso mi ha portata a scegliere di lavorare con un orizzonte più ampio di quello del cervello cognitivo. Insegno piuttosto alle persone a conoscere la propria mente cognitiva per metterle in contatto con ciò che sono nel profondo e con il senso della propria esistenza.

Il mio approccio, al percorso che puoi fare con me, non è standardizzato, bensì necessariamente unico poiché tu sei unico. Quindi tutte le mie conoscenze e tutte le tecniche di cui mi avvalgo vengono adattate su di te.

In una parola potrei dirti che lavoro sulla “presenza” e questa parola basta, se percepita sulla frequenza giusta, per spiegare tutto ciò che faccio.

Se vuoi incontrarmi, per necessità o per curiosità, il modo più veloce per comunicare con me è tramite messaggio (trovi il mio numero nei Contatti). Rispondo sempre entro la giornata in cui ricevo il messaggio, ma solo per fissare colloqui in presenza. Non rispondo a domande di alcun genere per iscritto e non faccio primi incontri online. Non è possibile in nessun caso iniziare un percorso emotivo-corporeo virtualmente poiché l’esserci ed essere presenti vengono totalmente limitati e distorti dalla realtà (?) virtuale. Di conseguenza converto gli incontri online solo in casi eccezionali e solo con persone che già sono in percorso con me.