Analisi Bioenergetica

Che cos’è la Bioenergetica

Scritto da Cristiana Gallo

La chiave della salute è vivere pienamente la vita del corpo.
Significa che il sentire è più importante del fare,
essere liberi più importante che essere ricchi
e che il presente è sempre più importante del futuro.

Alexander Lowen

La Bioenergetica è una tecnica di Psicoterapia che si avvale di esperienze atte a favorire il tornare in contatto con il proprio corpo.
Questo rilievo dato al corpo nel processo terapeutico da la possibilità di trattare ad un livello profondo tutte le funzioni fondamentali, da quella sessuale a quelle più basilari come respirare, muoversi spontaneamente, divenire consapevoli del sentire e sentirsi liberi di esprimere se stessi.
Questa Psicoterapia si fonda sull’assunto che noi siamo il nostro corpo.


“Nessuno è nulla al di là del corpo vivente in cui ha la propria esistenza e attraverso il quale si esprime e si pone in relazione al mondo che lo circonda. Sarebbe assurdo negare la verità di questa affermazione: sfido chiunque a citare una parte di se stesso che non faccia parte del suo corpo. La mente, lo spirito e l’anima sono aspetti di ogni corpo vivente. Un corpo morto non ha mente, ha perduto lo spirito ed è stato abbandonato dall’anima.” (A. Lowen )

Ne consegue che più il corpo è vivo più siamo nel mondo. Quando siamo sereni, positivi, in salute siamo più aperti verso l’esterno, comunichiamo ed interagiamo di più; quando invece siamo stanchi, ci ammaliamo o proviamo un dolore emotivo tendiamo, del tutto spontaneamente, ad isolarci.

Insomma, salute fisica ed emotiva, si esprimono in noi attraverso un corpo fluido, elastico e libero nel quale scorre la nostra energia naturalmente e producendo flussi di eccitazione a pervaderlo.

Quando i flussi di eccitazione trovano ostacolo nel percorrere il corpo, la Bioenergetica parla di tensione muscolare cronica. Ogni tensione cronica descrive i vissuti emotivi che non sono stati metabolizzabili quando eravamo dei bambini e che nella vita adulta ci limitano nella vitalità e nell’espansione del nostro potenziale energetico. Quando la tensione muscolare è cronica non si avverte dolore fisico, piuttosto questo compare quando, attraverso un’esperienza corporea Bioenergetica, si riattiva un flusso di eccitazione che percorre il corpo nell’area interessata.

L’Analisi Bioenergetica è quindi una psicoterapia a mediazione corporea che, quando si presentano sofferenze e blocchi, permette l’inizio di un viaggio alla scoperta di se stessi. Essa mira alla risoluzione dei sintomi psicosomatici e non, che potrebbero affliggere l’esistenza, promuovendo la riconquista del contatto con l’energia nel corpo e con il piacere per la vita.

Autore

Cristiana Gallo

Psicologa iscritta all’Albo degli Psicologi del Lazio con il numero 15468. Psicoterapeuta ed Analista Bioenergetica specializzata in Psicoterapia Individuale e di Gruppo. Grafologa.
Conduttrice di Esercizi di Bioenergetica e Insegnante Yoga.