Grafologia

Consulenza Grafologica

Scritto da Cristiana Gallo

La grafologia studia la modalità con la quale la persona dispiega la grafia sul foglio attraverso tipici gesti che la contraddistinguono da tutte le altre persone.

In tutti i casi un’analisi grafologica esclude lo studio del contenuto dello scritto e del suo significato.

Nella scrittura si osservano il divenire del gesto grafico con il suo movimento, la posizione delle scritto, l’andamento delle righe e delle parole nello spazio-foglio.

Lo scopo di una consulenza grafologica può andare in differenti direzioni: profilo di personalità, orientamento scolastico, orientamento professionale, etc.

L’analisi grafologica viene restituita alla persona sia su supporto cartaceo, sia attraverso una restituzione verbale in un incontro colloquiale.

La consulenza grafologica segue quindi un doppio binario: da un lato si procede con l’analisi classica, quella prettamente grafologica, e dall’altro vi si affianca un colloquio psicologico per una restituzione più efficace relativamente ai contenuti emersi dall’analisi cartacea.

Autore

Cristiana Gallo

Psicologa iscritta all’Albo degli Psicologi del Lazio con il numero 15468. Psicoterapeuta ed Analista Bioenergetica specializzata in Psicoterapia Individuale e di Gruppo. Grafologa.
Conduttrice di Esercizi di Bioenergetica e Insegnante Yoga.